ARTICOLO DEL 5 LUGLIO 2021LA VELOCITA’ IN TOSCANA PARLA PRATESE: ANGELI FA 10”50 NEI 100 METRISabato pomeriggio al Campo “B. Betti” di Firenze ci sono stati dei risultati che possiamo definire storici per la velocità pratese. La gara dei 100 metri maschili è stata vinta infatti dal pratese, momentaneamente in forza alla Toscana Atletica Futura, Tommaso Fornesi con il tempo straordinario di 10”41. Subito dietro, con il tempo di 10”50, si è piazzato Giacomo Angeli.Praticamente imbattibile nei 200 metri in Toscana ormai da molti anni, il “Capitano” dell’Atletica Prato ha quindi dimostrato di saper andare fortissimo anche nei 100 metri.Perfino il migliore allievo è stato un pratese: il giovanissimo Francesco Malavarca, con l’ottimo tempo di 11”26, ha ottenuto anche il pass per i prossimi Campionati Italiani Allievi che si disputeranno a Rieti, mentre anche Andrea Sacchi e Vittorio Capetta hanno migliorato il personal best ed il “master” Leonardo Marini ha corso in 11”86.Gli stessi Angeli, Sacchi e Capetta, insieme a Giulio Palermo (buono il suo rientro nel salto in lungo), non potevano fare altro che chiudere la serata vincendo la staffetta 4×100. Purtroppo però hanno bisticciato con il testimone e sono stati squalificati.Il meeting fiorentino ha anche visto l’ennesima vittoria stagionale per Lorenzo Tesi nei 110 metri ad ostacoli allievi, migliorando ancora il personale con 15”09. Edoardo Parri è 3° nella gara assoluta mentre nel salto triplo Alessia Camarda, che l’anno scorso non riusciva ad arrivare a 10 metri, quest’anno migliora di gara in gara ed è sempre più vicina agli 11 metri. Peccato invece per Francesca Borsini, che è rientrata ottimamente dopo un infortunio ma, il suo 12”94 nei 100 metri, non verrà omologato per un pizzico di vento superiore al consentito.La settimana, per l’Atletica Prato, era iniziata bene già con il meeting infrasettimanale si Sasso Marconi (BO), dove si era visto finalmente l’esordio di Niccolò Magazzini negli 800 metri. La sua preparazione è stata più volte interrotta da quarantene forzate e poi anche da una forte infiammazione tendinea, per cui non era ancora riuscito a gareggiare. Ma appena è sceso in pista ha fornito subito una bella prestazione correndo nell’ottimo tempo di 1’59”67, già vicino al personale.Personale che invece è stato migliorato da Giacomo Pizzicori (9’20”95), Gabriele Giachi e Filippo Magazzini nei 3.000 metri maschili, da Arianna Ballini in quelli femminili e da Alessia Bonechi negli 800 metri femminili.Infine domenica nell’altro meeting fiorentino, quello del “Ridolfi”, ottimo risultato per Sofia Ballini nei 200 metri (26”58), per l’allieva Francesca Becheri nei 400 metri (1’03”14) e per Alessandro Bondi nei 2.000 siepi allievi (6’43”98) mentre, nei cadetti, molto bene Pietro Giulio Pacini (4°) e Filippo Langianni nel salto in lungo maschile, Sofia Innocenti in quello femminile.La prima parte della stagione estiva non si è ancora conclusa. Questa settimana sarà l’ultima in cui i punteggi sono validi per qualificarsi alle finali nazionali di società, ma sarà anche quella dei Campionati Italiani Allievi dove, anche l’Atletica Prato, avrà le sue cartucce da sparare.

About the Author

By admin / Administrator, bbp_keymaster on Lug 17, 2021

GIVE A REPLY